"Luogo di ritrovo di pregiudicati", chiuso per 15 giorni bar nel mercato coperto di Cellamare

Il provvedimento ai sensi dell'articolo 100 Tulps disposto dal Questore di Bari: secondo scaturito da accertamenti delle forze dell'ordine, nel locale si ritrovavano abitualmente soggetti gravati da precedenti, soprattutto in materia di droga

Il Questore di Bari, a Cellamare, ha disposto la chiusura di un pubblico esercizio, esercente somministrazione di alimenti e bevande all'interno del mercato coperto, per la durata di 15 giorni.

La sospensione dell'attività è scaturita "dagli esiti dei numerosi controlli effettuati dal personale dalla locale Stazione dei Carabinieri di Triggiano che ha accertato che il negozio era l'abituale ritrovo di pregiudicati e persone con precedenti di Polizia, in particolare in materia di sostanze stupefacenti".

Di qui l'intervento di carattere preventivo decis dal Questore per "scongiurare rischi per l'ordine e la sicurezza pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento