Cavalcavia SS96 danneggiato, proseguono i lavori di ripristino: tratto chiuso per 11 giorni

Stop ai veicoli fino al 24 giugno, così da consentire il montaggio delle altre parti della trave e l'esecuzione di alcune opere edili sul ponte colpito da un tir

Chiude al traffico una parte della SS96 Barese, in entrambe le direzioni, per i lavori di ripristino del ponte danneggiato l'11 ottobre 2017 da un tir. A comunicarlo è il Comune di Modugno, che inoltra l'ordinanza dell'Anas che blocca la strada statale dal km 117+300 al km 117+700 per consentire il montaggio delle altre parti della trave e l'esecuzione di alcune opere edili. Chiusura che sarà valida dalle 6 del 13 giugno alle 23.55 del 24 giugno; intervallo di tempo che potrà subire variazioni, "anche in termini di anticipo della riapertura del tratto stradale - assicurano in una nota dal Comune - in funzione dell'andamento dell'esecuzione dei lavori previsti".

I lavori

Potrebbe quindi presto risolversi la questione che si trascina ormai da quasi due anni, dopo l'avvio degli interventi di ripristino annunciato a maggio scorso. Lo scorso 6 giugno è arrivata l'autorizzazione del Genio Civile della Città Metropolitana, che ha permesso di fatto il 10 giugno agli operai di mettersi al lavoro per la messa in sicurezza del cavalcavia in via Risorgimento. La ditta Sud Montaggi, aggiudicataria dell'appalto, sta provvedendo al montaggio sul ponte di una trave reticolare d'acciaio da bordo a bordo del cavalcavia in grado di sostituire la trave danneggiata assorbendone il carico. A conclusione, i lavori consentiranno il ripristino delle normali condizioni di traffico sia sulla Strada Statale 96 che sulla viabilità superiore del sovrappasso, il quale è anche collegamento strategico di svincolo della statale che porta verso la Zona Industriale, verso l'Ospedale San Paolo e l'Aeroporto di Palese.

Percorsi alternativi

Intanto, per ridurre i disagi in vista della chiusura del tratto di SS96, il Comando della polizia locale di Modugno ha creato e organizzato percorsi alternativi per i veicoli, con deviazioni predisposte con l'ausilio tecnico della stessa Anas, già segnalate in loco. La viabilità alternativa consentirà, tramite una serie di obblighi, divieti e limitazioni, di raggiungere in ogni caso tutte le direzioni sulla SP 54, sulla bretella di collegamneto SP 54 – via delle Fresie – Via Magna Grecia, nonché su via Fabrizio De Andrè intersezione con SP. 231.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento