Il Comune nel CIE di Palese: "Struttura fatiscente e inadeguata"

I risultati di una perizia eseguita a giugno 2011 nel Centro di identificazione ed espulsione. L'ingegnere incaricato: "Un eufemismo considerare gli immigrati prigionieri nel Cie di Bari 'ospiti' e non detenuti"

Una struttura inadeguata, fatiscente, con servizi igienici in condizioni "raccapriccianti", in cui è "un eufemismo considerare gli immigrati prigionieri nel Cie di Bari 'ospiti' e non detenuti".

E' quanto emerge dalla perizia fatta eseguire dal Comune di Bari nel Centro identificazione ed espulsione (Cie) di Palese a giugno dell'anno scorso. Nella relazione, presentata ieri sera in Comune, l'ingegnere incaricato del sopralluogo descrive una struttura che non rispetta gli standard minimi fissati dal Ministero dell'Interno, che "non assicura agli immigrati una necessaria assistenza e il pieno rispetto della loro dignita", ma che "compromette e limita fortementé la loro libertà personale".

Dalla perizia emerge una situazione particolarmente critica dal punto di vista delle condizioni igieniche. I servizi igienici, si rileva nella relazione, sono collocati "in piccoli vani", solo "con vasi alla turca" e "sono, oltre che insufficienti per una ricettività adeguata, in pessime condizioni". "Buona parte dei box doccia e dei vasi igienici sono vetusti e rotti", oltre che "del tutto insufficienti ad un consono movimento".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Punta Perotti, il Tribunale dà ragione al Comune: no a risarcimento da 52 milioni

    • Cronaca

      Rissa e coltellate al Cara di Palese: quattro persone ferite, due gravi

    • Cronaca

      Camionista denunciato per terrorismo, la Polizia: "Sottoposto a sorveglianza speciale"

    • Cronaca

      "Abusò" di una bambina di 7 anni: condannato bagnino 27enne

    I più letti della settimana

    • Morì dopo una caduta dalla moto a 17 anni, i consulenti della famiglia: "Jasmine non ha responsabilità"

    • Assalti ai bancomat in Francia, sgominata banda di baresi: i nomi degli arrestati

    • Gratta un 'Miliardario' e vince 500mila euro: jackpot al San Paolo

    • Prostituzione minorile allo stadio San Nicola, Decaro conferma: "Indagini in corso"

    • Dalla Puglia in Francia per svaligiare bancomat: sgominata banda di baresi, otto arresti

    • Colpisce con un pugno al volto il vigile che lo aveva fermato, arrestato 47enne

    Torna su
    BariToday è in caricamento