Accessi automatizzati al cimitero, traffico in tilt: in coda sul ponte Adriatico

La prima domenica con i nuovi ingressi per il parcheggio è coincisa con disagi e incolonnamenti. Proteste da parte dei cittadini anche attraverso la pagina Facebook del sindaco

Foto pagina fb sindaco Antonio Decaro

Decine di minuti di coda, traffico in tilt e difficoltà per trovare un parcheggio: è stata una mattinata piuttosto movimentata nella zona del cimitero di Bari. In tanti hanno approfittato della giornata domenicale per far visita ai propri cari: molti, però, non sapevano che lunedì scorso erano stati attivati gli accessi automatizzati all'area di sosta nella necropoli. L'afflusso di vetture e le operazioni d'ingresso e uscita dai parcheggi hanno provocato, soprattutto a metà mattina, un vero e proprio blocco del traffico che ha coinvolto anche il Ponte Adriatico. La Polizia Municipale ha regolato il traffico, non senza proteste da parte degli automobilisti, alcuni di loro infuriati anche attraverso la pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro: "Oggi abbiamo superato ogni limite di sopportazione" ha scritto una cittadina, lamentando una coda di quasi mezz'ora sul nuovo ponte. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Cade in moto sul lungomare: muore 54enne

  • Sport

    Foggia-Bari, derby allo 'Zaccheria' 21 anni dopo: galletti col tridente Galano-Floro-Cissè

  • Cronaca

    Sorpresi con una pistola rubata nell'auto: quattro baresi arrestati nel Materano

  • Cultura

    Otto giorni nel segno del cinema, parte il Bif&st 2018: al Petruzzelli l'incontro con Piefrancesco Favino

I più letti della settimana

  • Blitz della Dda contro il clan Capriati, 18 in manette: i nomi degli arrestati

  • Droga, armi ed estorsioni: blitz della polizia, 18 arresti nel clan Capriati

  • Vigili fermano Smart per un controllo: scoperto "sequestro" di un bimbo di 3 anni, due arrestati

  • Intasca tremila euro da un imprenditore: arrestato dirigente del Policlinico

  • Podista colpito da infarto durante Vivicittà, scattano i soccorsi. Gli organizzatori: "Possedeva un certificato medico agonistico"

  • Dalle estorsioni alle attività nel porto, così il clan Capriati si era riorganizzato: "Puntava a infiltrarsi nel tessuto economico della città"

Torna su
BariToday è in caricamento