Accessi automatizzati al cimitero, traffico in tilt: in coda sul ponte Adriatico

La prima domenica con i nuovi ingressi per il parcheggio è coincisa con disagi e incolonnamenti. Proteste da parte dei cittadini anche attraverso la pagina Facebook del sindaco

Foto pagina fb sindaco Antonio Decaro

Decine di minuti di coda, traffico in tilt e difficoltà per trovare un parcheggio: è stata una mattinata piuttosto movimentata nella zona del cimitero di Bari. In tanti hanno approfittato della giornata domenicale per far visita ai propri cari: molti, però, non sapevano che lunedì scorso erano stati attivati gli accessi automatizzati all'area di sosta nella necropoli. L'afflusso di vetture e le operazioni d'ingresso e uscita dai parcheggi hanno provocato, soprattutto a metà mattina, un vero e proprio blocco del traffico che ha coinvolto anche il Ponte Adriatico. La Polizia Municipale ha regolato il traffico, non senza proteste da parte degli automobilisti, alcuni di loro infuriati anche attraverso la pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro: "Oggi abbiamo superato ogni limite di sopportazione" ha scritto una cittadina, lamentando una coda di quasi mezz'ora sul nuovo ponte. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissequestrata la fabbrica di fuochi d'artificio di Modugno: torna ai Bruscella

  • Cronaca

    Anticipata di una settimana la pulizia straordinaria delle strade: si parte dal centro

  • Cronaca

    Nuovo incontro Giancaspro-Decaro per decidere il futuro del San Nicola: "Concessione confermata"

  • Cronaca

    Le periferie baresi 'rinascono' grazie al bando da 15 milioni: interventi nel rione Libertà e al San Paolo

I più letti della settimana

  • Estorsioni al Libertà, blitz contro clan Strisciuglio: i nomi degli arrestati

  • Estorsioni e minacce a imprenditore del Libertà: blitz all'alba, 8 arresti

  • Incendio divampa nell'area di Lama Balice: in azione canadair ed elicotteri

  • La 'cavalcata' delle Ferrari tra Bari Vecchia e Lungomare: attesi in città 100 bolidi del Cavallino

  • Due incendi tra Poggiofranco e Santa Caterina: fiamme distruggono ex sede vivaio

  • Frecciargento 'diretto' tra Bari e Roma, prima corsa il 28 giugno: "Nella Capitale in tre ore e mezza"

Torna su
BariToday è in caricamento