Furti e danni alle tombe, scoppia la rissa tra famiglie al cimitero

La discussione, partita da un reciproco lancio di accuse per una serie di furti e danneggiamenti alle rispettive tombe di famiglia, è presto degenerata fino a rendere necessario l'intervento della polizia

Rissa tra "vicini di tomba" al cimitero. E' accaduto ieri mattina nella necropoli di via Crispi, dove la polizia è intervenuta per sedare una violenta discussione tra due famiglie.

Alla base del litigio, poi degenerato in rissa, un reciproco scambio di accuse su una serie di furti e danneggiamenti alle rispettive tombe di famiglia, forse legati alla volontà di fare un dispetto al vicino. Soltanto l'intervento della polizia è riuscito a sedare gli animi, portando alla denuncia di cinque persone, tutte baresi: si tratta  di quattro donne di età compresa tra i 20 e i 61 ann, e di un uomo di 26 anni.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

  • Attualità

    Papa Francesco torna in città, l'annuncio della Diocesi: "Sarà a Bari a febbraio 2020"

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

  • Attualità

    Strade allagate, marciapiedi e rampe sott'acqua dopo il nubifragio. Vigili salvano automobilista in via Buozzi

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

Torna su
BariToday è in caricamento