Clan Di Cosola, due nuovi pentiti pronti a parlare

Le testimonianze dei due collaboratori di giustizia sono state raccolte nell'ambito di un processo che vede imputati presunti affiliati ai clan Stramaglia e Di Cosola

Due nuovi collaboratori di giustizia del clan Di Cosola di Bari potrebbero rivelare i particolari relativi alla gestione dei traffici illeciti da parte dell'organizzazione criminale. Si tratta di Giuseppe Lopiano di Adelfia, e Donato Lorusso, di Sannicandro di Bari. Il pm Desiree Digeronimo ha depositato presso la sua cancelleria i verbali di interrogatorio dei due pentiti. Lo ha annunciato lo stesso pubblico ministero nel corso dell'udienza di un processo dinanzi ai giudici della prima sezione penale del Tribunale in cui sono imputati cinque presunti affiliati ai clan Di Cosola e Stramaglia. Tra questi Michele Stramaglia, lontano parente del boss 'Chelangelo', ucciso a Valenzano nell'aprile 2009. Stramaglia è accusato di associazione mafiosa e traffico di droga ed è ritenuto dall'accusa il referente su Adelfia del gruppo criminale. L'indagine portò il 5 novembre 2010 all'arresto di 92 persone appartenenti alle due organizzazioni criminali, accusate a vario titolo di associazione mafiosa, traffico e spaccio di droga ed estorsioni. Altri 58 imputati sono stati processati con rito abbreviato e condannati a pene fino a 14 anni e mezzo di reclusione. Tra questi il capo clan Antonio Di Cosola. (Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Case popolari, procedono i lavori a Japigia. Pronti 42 alloggi al quartiere Santa Rita

    • Cronaca

      Avvistata processionaria all'uscita della scuola Duca D'Aosta. I genitori allarmati: "Sono sempre di più"

    • Cronaca

      Largo Albicocca, muretto riparato. Decaro: "L'incività di alcuni pesa sulle tasche di tutti"

    • Cronaca

      Consulenze private all'insaputa dell'Università: sequestrati beni per 350mila euro a docente

    I più letti della settimana

    • Omicidio Luigi Luisi al quartiere Libertà: i nomi degli arrestati

    • Omicidio Luigi Luisi al Libertà, arrestate cinque persone vicine al clan Strisciuglio

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Auto finisce contro guardrail sulla Statale 16: feriti quattro ragazzi

    • Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Passeggiata di Sgarbi in via Sparano: "Città grigia senza palme né verde"

    Torna su
    BariToday è in caricamento