Favorivano le attività del clan Di Cosola nell'hinterland barese, condannati tre affiliati

Eugenio Daddabbo, Agostino Navarra e Gaetano D'Ambrosio sono stati condannati per spaccio, associazione di stampo mafioso, spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi da fuoco