Spaccio di droga nella provincia, condannati nove pregiudicati: cade l'accusa di associazione mafiosa

Pene tra i 12 e i 4 anni per il sodalizio, finito agli arresti nel 2013, ritenuti vicini al clan dei Palermiti. assolto altri nove imputati "per non aver commesso il fatto" e prescritti i reati per altri tre

Nove condanne per traffico e spaccio di droga nei confronti di un sodalizio inizialmente ritenuto vicino al clan dei Palermiti di Bari, durante il processo in primo grado celebrato 12 anni dopo i fatti contestati. Il Tribunale di Bari ha condannato nove pregiudicati a pene tra i 12 e i 4 anni di reclusione, giudicando in tutti i casi però insussistente l'accusa di associazione mafiosa. I giudici del tribunale hanno assolto altri nove imputati, presunti spacciatori, "per non aver commesso il fatto" e dichiarato il non luogo a procedere per prescrizione dei reati nei confronti di altri tre.

Nell'ottobre 2013 gli imputati furono arrestati dalla Dda dopo le indagini tenutesi negli anni 2005-2006. Il gruppo criminale aveva ramificazioni nei comuni di Casamassima, Cellamare, Noci, Gioia del Colle, Acquaviva, Altamura e Triggiano e al vertice c'erano i pregiudicati Antonio Amodeo e Domenico De Iure, condannati entrambi alla pena di 12 anni di reclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Mercato del lunedì tra disagi e affari in calo, l'ipotesi trasferimento prende forma: "A breve incontro con gli operatori"

  • Economia

    Vertenza ex OM, niente cassa integrazione agli operai per il 2018

  • Cronaca

    Voragine in viale Orazio Flacco: operai al lavoro, senso unico alternato per le auto

  • Cronaca

    Semafori intelligenti per altri 81 incroci cittadini: "Tecnologici, funzionali e più resistenti"

I più letti della settimana

  • Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

  • Due giovani baresi conquistano Brooklyn con i panzerotti: "All'inizio conoscenti e amici erano scettici"

  • Noicattaro, maltrattamenti su bimbi autistici: arrestate quattro educatrici di un centro di riabilitazione

  • Allarme bomba all'Ikea: scattano le verifiche, carabinieri sul posto

  • "Un contributo per gli amici detenuti": estorcono denaro a imprenditore, in manette quattro del clan Strisciuglio

  • Bari sotto shock: morto l'ex attaccante biancorosso Philemon Masinga

Torna su
BariToday è in caricamento