Controlli antidroga nei quartieri: due arresti, sequestrati hashish e cocaina

In due diverse operazioni sono finiti in manette un 57enne di Carbonara e un 16 enne del quartiere Madonnella, entrambi già noti alle Forze dell'Ordine: requisiti, complessivamente, 274 grammi di stupefacente

Due arresti e 274 grammi complessivi di droga sequestrati: è il bilancio di un'attività di controllo antispaccio effettuata dai carabinieri nei quartieri cittadini: a Carbonara, i militari hanno arrestato un 57enne del posto, già noto alle Forze dell'Ordine, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante una perquisizione a domicilio, i carabinieri hanno rinvenuto 241 grammi di hashish, suddivisi in 5 panetti, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della sostanza.

A Madonnella invece, in manette è finito un 16enne, anch'egli già noto alle Forze dell'Ordine: nel corso di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 33 grammi di cocaina suddiivisi in 60 dosi. Il giovane è stato quindi condotto nell'istituto 'Fornelli' di Bari

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento