"Più arresti e denunce di violenze sessuali": Carabinieri, il bilancio del 2016

Presentato nella sede del Comando provinciale il resoconto di un anno di attività tra Bari e Bat: risultati anche nel contrasto alle Mafie e nella lotta alle estorsioni

Più denunce da parte delle vittime di violenza sessuale nel Barese e nella Bat: è il dato forse più significativo emerso dall'analisi di un anno di attività del Comando provinciale dei Carabinieri, presentata questa mattina. Ventisei le persone arrestate per questo di reato, tra cui tre minorenni mentre sono 6 i denunciati. Le maggiori denunce, secondo i militari, sono dovute alla novità dell'impianto normativo, all'inasprimento delle pene e alla garanzia di un supporto sociale e psicologico per le vittime: "Ora si è consapevoli della discrezione e della delicatezza garantita alle donne dagli operatori di polizia" ha sottolineato il comandante provinciale di Bari dell'Ar,a, il colonnello Vincenzo Molinese. Sul fronte altri reati, invece, spiccano i 47 arresti per associazione mafiosa e 68 per estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

Torna su
BariToday è in caricamento