Controlli dei carabinieri: cinque persone finiscono in manette

A finire nel mirino dei carabinieri spacciatori e pregiudicati che hanno infranto le misure restrittive a loro carico: sequestrati 25 grammi di sostanza stupefacente

Si è concluso con 5 arresti e 25 grammi di hashish sequestrati un servizio straordinario di controllo del territorio attuato dai carabinieri. Nel mirino dei militari ci sono soprattutto gli spacciatori ma anche il rispetto di arresti domiciliari e sorveglianze speciali.

SPACCIATORI IN MANETTE - Nella giornata di ieri in Piazza Umberto un 45enne e un 48enne sono finiti in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati bloccati dopo essere stati sorpresi a cedere alcune dosi di hashish ad altrettanti tossicodipendenti.

La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire nella loro disponibilità ulteriori 12 grammi di hashish. Stessa sorte è toccata ad un 19enne barese bloccato in piazza Gramsci dopo aver ceduto due dosi di hashish ad un cliente. Dopo averlo perquisito i carabinieri hanno trovato in suo possesso ulteriori 13 grammi della stessa sostanza.

EVASORI - Due sorvegliati speciali infine, un 34enne e un 51enne, sono stati arrestati con l’accusa di violazione degli obblighi. Il primo sorpreso in via Principe Amedeo alla guida di un auto e l’altro in via De Marinis in compagnia di pregiudicati. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari i cinque sono stati collocati ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Il Miulli eccellenza della chirurgia cardiaca: unico centro pugliese a sperimentare il 'MitraClip' per la valvola mitrale

Torna su
BariToday è in caricamento