Lavoratori a nero e senza formazione, controlli in un'azienda agricola nel Barese: elevate sanzioni e multe

I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al sommerso

Lavoratori "in nero" e altre irregolarità: è quanto rilevato dai Carabinieri del Comando Provinciale e del Noe nel corso di controlli in un'azienda agricola di Casamassima, attiva nel settore della coltivazione della vite. I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto e formazione. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al lavoro sommerso. Complessivamente elevate sanzioni amministrative per complessivi 9200 euro e ammende per un totale di 5200 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento