Lavoratori a nero e senza formazione, controlli in un'azienda agricola nel Barese: elevate sanzioni e multe

I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al sommerso

Lavoratori "in nero" e altre irregolarità: è quanto rilevato dai Carabinieri del Comando Provinciale e del Noe nel corso di controlli in un'azienda agricola di Casamassima, attiva nel settore della coltivazione della vite. I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto e formazione. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al lavoro sommerso. Complessivamente elevate sanzioni amministrative per complessivi 9200 euro e ammende per un totale di 5200 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento