Realizzazione della nuova sede del Consiglio regionale, dopo la Procura indaga anche la Corte dei Conti

I giudici si starebbero concentrando sulle guarnizioni per le finestre: a gennaio scorso le piogge provocarono l'allagamento di una parte della struttura di via Gentile

La Corte dei Conti, già impegnata in un'indagine sui costi per la realizzazione della nuova sede del Consiglio regionale della Puglia, in via Gentile avrebbe aperto un nuovo fascicolo sulle forniture, per verificare se ci sia danno erariale. La notizia è riportata da La Repubblica - Bari: i giudici si starebbero concentrando sulle guarnizioni per le finestre, dopo che una parte della nuova sede, a gennaio, si era allagata in seguito alle copiose piogge.

La Corte dei Conti aveva già indagato sulla nuova sede del Consiglio regionale in seguito ad un esposto del M5S sui costi eccessivi per le plafoniere. Su quest'ultima vicenda è in corso una indagine anche da parte della Procura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento