'Crescere al Sud' fa tappa a Bari: destinazione finale Roma

La carovana organizzata dalle tante associazioni che si occupano di tutelare i diritti dei minori nel Mezzogiorno ha fatto tappa alla Scuola San Cataldo di Bari: il 28 maggio sarà a Roma, ricevuta dalla Presidenza del Consiglio

Costituita da oltre 80 organizzazioni impegnate nella promozione e tutela dei diritti dei minori nel Mezzogiorno, Crescere al Sud, è un'alleanza nata nel 2011 a Napoli e che attualmente sta facendo tappa in diverse località del Sud Italia.

Questa mattina ad essere toccata dall'evento è stata la Scuola Marconi del quartiere San Cataldo di Bari: mancanza di verde, di spazi di aggregazione e degrado urbano a discapito della socialità, sono solo alcuni dei temi discussi dai ragazzi siciliani e calabresi del pullman durante l’incontro con i coetanei pugliesi che si uniranno a loro nelle tappe successive fino all’evento conclusivo del 28 maggio a Roma presso la Presidenza del Consiglio.

All'incontro ha partecipato anche l’assessora comunale alla pubblica istruzione Paola Romano: “È bello vedere oggi tutte queste energie nel giardino della scuola Marconi e insieme ai genitori degli studenti abbiamo deciso di trasformare in un luogo aperto a tutta la città. Lavorare con i cittadini è importante, perché essi conoscono meglio di chiunque altro le necessità delle diverse aree e per questo, in un quartiere in cui non c'era un luogo destinato al tempo libero e ai più piccoli, abbiamo deciso di chiedere ai residenti di adottare questo spazio, di curarlo e di prendersene cura come fosse casa loro" ha commentato l'assessora. 

LA MAPPA DEL DEGRADO - Durante l’incontro di questa mattina i ragazzi e le ragazze della carovana di Crescere al Sud hanno incontrato l’intera comunità della scuola e del quartiere, studenti e comitato genitori e residenti di San Cataldo. Tutti insieme hanno consegnato  all’assessora Romano e al Dirigente scolastico, una “mappa del degrado”, realizzata grazie alla collaborazione dall’Associazione Kreattiva con il contributo dell'Associazione Pop Hub, attraverso la quale sono stati evidenziati i luoghi che versano in situazioni di maggiore degrado nel quartiere San Girolamo, chiedendo che siano coinvolti maggiormente proprio i ragazzi in un percorso di riprogettazione partecipata per trasformare quei luoghi in spazi comuni di socialità. 

IL VIAGGIO -  Lo scopo del viaggio, al quale parteciperanno oltre 60 adolescenti che nel loro quotidiano hanno scelto di impegnarsi nei loro quartieri per promuovere il riscatto sociale della loro generazione, è quello di raccontare le diverse problematiche di chi nasce e cresce nel sud Italia, denunciare la mancanza di opportunità e servizi, ma anche raccogliere e dare voce alle aspirazioni, proposte e passioni dei ragazzi e delle ragazze che vogliono essere protagonisti della propria vita.

Ad ogni tappa, si aggiungeranno sul pullman i giovani di ciascun territorio attraversato, per arrivare dopo sette giorni di esperienze forti e significative, insieme a Roma il 28 maggio, dove alle ore 14.30, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio, incontreranno le Istituzioni nell’evento conclusivo del viaggio.

LE TAPPE -  il pullman è partito da Palermo il 22 maggio, alla vigilia dell'anniversario della strage di Capaci e attraversa Catania (23), la Calabria con Locri e Cosenza (24 e 25), la Puglia con Taranto e Bari (26) e Napoli (27),  per arrivare a Roma il 28 maggio per un evento conclusivo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

  • Attualità

    Strade allagate, marciapiedi e rampe sott'acqua dopo il nubifragio. Vigili salvano automobilista in via Buozzi

  • Attualità

    VIDEO | Dal grigio del cemento ai colori della street art: a Madonnella i murales di 'Lungolinea km 650'

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

Torna su
BariToday è in caricamento