Cagnolina cade in un pozzo, salvata dai vigili del Fuoco: la storia a lieto fine di Gioia

E' stata tirata su dopo essere caduta in una cavità nelle vicinanze di un casolare abbandonato, tra Rutigliano e Mola di Bari. Il cane ha circa 3 mesi ed è stato adottato da una coppia di coniugi

L'hanno chiama Gioia perché è stata "una vera gioia tirarla fuori da lì", da un pozzo tra le campagne di Rutigliano e Mola di Bari, dove era caduta ieri pomeriggio. E' la storia di un cucciolo di tre mesi salvato prontamente dai Vigili del Fuoco di Bari, intervenuti ieri sera dopo la segnalazione di alcune persone che avevano notato l'animale caduto all'interno della cavità: "Avevamo visto correre alcuni cani - spiega Angela, raggiunta da BariToday - verso un casolare abbandonato. Ho notato che uno di loro, più piccolo, non era poi uscito. Mi sono avvicinata con mio marito e abbiamo sentito il pianto di un cagnolino. Poco dopo abbiamo notato che era caduto nel pozzo".

La cagnolina è in discrete condizioni

I due non si sono persi d'animo e hanno chiamato i Vigili del Fuoco di Bari: pochi minuti, il tempo di giungere sul posto, ed è cominciato il recupero del cucciolo, riportato su, tra l'entusiasmo dei presenti, grazie a uno degli operatori della squadra intervenuta. La cagnolina ha circa tre mesi ed è in discrete condizioni, nonostante lo spavento per la disavventura. E' stata quindi affidata ad Angela e Carlo che hanno scelto di adottarla chiamandola Gioia: "Per fortuna sta bene - raccontano con sollievo - i vigili sono stati davvero strepitosi e tempestivi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Processo estorsioni clan Parisi, confermate 30 condanne in Appello: ridotta pena per Savinuccio

  • Intossicazione da castagne: attenti, non mangiate quelle 'matte'! Consigli su come riconoscerle

Torna su
BariToday è in caricamento