Petardi tra le case e bottigliette in campo: scatta il Daspo a Monopoli per due tifosi in trasferta

I provvedimenti sono stati emessi dal Commissariato di Polizia di Monopoli, a seguito di intemperanze durante altrettanti incontri di Serie C disputati nella cittadina barese nelle scorse settimane

Immagine di repertorio

Due tifosi di calcio sono stati colpiti da provvedimenti di Daspo emessi dal Commissariato di Polizia di Monopoli, a seguito di intemperanze durante altrettanti incontri di Serie C disputati nella cittadina barese nelle scorse settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel primo caso, un 29enne tifoso del Potenza, lo scorso 7 novembre, aveva lanciato, prima della partita dei lucani contro i biancoverdi, aveva lanciato verso le abitazioni nelle vicinanze dello stadio un ordigno che, deflagrando, aveva creato pericolo per l’incolumità pubblica. Per il 29enne è scattato un daspo di due anni nel corso dei quali non potrà accedere ad alcuna manifestazione sportiva, oltre ad avere l’obbligo di presentazione presso la Questura di residenza 15 e 100 minuti dopo l’orario di inizio di ogni incontro che riguardi la squadra di calcio di Potenza. dissenso con un giocatore della propria squadra, aveva lanciato in campo e al suo indirizzo una bottiglia d’acqua - che fortunatamente non aveva colpito il bersaglio - creando pericolo per la sua incolumità. Anche in questo caso il divieto avrà la durata di 2 anni e in caso di violazione verrà punito con la reclusione da 1 a 3 anni e con la multa da 10.000 a 40.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: addio a Teodosio Barresi, protagonista de LaCapaGira

  • Duemila euro per 60mila pugliesi: bando 'Start', da domani sarà possibile presentare domanda

  • Si schianta con l'auto e subisce un'emorragia, soccorsa da ambulanza di passaggio: "Salva per un presentimento"

  • Sfrecciano con l'auto sulla Statale 16: nel bagagliaio un monopattino del Comune di Bari, quattro denunciati per furto

Torna su
BariToday è in caricamento