Lotta a residenti e padroni di cani 'sporcaccioni': nel 2017 più di 1000 multe

Sono 1054 le sanzioni per conferimento errato di rifiuti o per altri comportamenti scorretti legati agli animali (escrementi non raccolti o mancanza di museruola ad esempio)

A Bari è sempre più 'lotta agli sporcaccioni': nel 2017 sono state infatti 1054 le multe elevate dalla polizia municipale per i residenti incivili che non rispettano le regole relative al conferimento dei rifiuti o a comportamenti scorretti da parte dei padroni di cani. A riportarlo è proprio il Comando barese, che ha analizzato i dati relativi alle sanzioni fino al 13 maggio.

Si scopre così che 859 multe sono state elevate per omessa differenziata, conferimento nei giorni festivi o fuori orario oppure per imballaggi non conferiti correttamente, mentre 195 sono state le sanzioni sia per la mancata raccolta degli escrementi canini da parte dei padroni, sia per altri comportamenti scorretti (mancata iscrizione all'anagrafe canina dell'animale e mancanza di guinzaglio o museruola).

Nella lotta agli incivili in città sta avendo un ruolo sempre più importante anche la videosorveglianza. Grazie agli 'occhi elettronici' sono state individuate 102 persone, riprese nell'atto di compiere illeciti. Anche per loro è scattata subito las sanzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento