Redentore, Cattedrale e San Ferdinando: tre parrocchie cardioprotette con i nuovi defibrillatori

L'Oratorio e gli altri due plessi religiosi saranno dotati di dispositivi per assistere le persone in caso di problemi cardiaci. L'iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Bnl

Un defibrillatore (immagine di repertorio)

Tre defibrillatori semiautomatici saranno installati nell'Oratorio del Redentore, nella Cattedrale di Bari e nella parrocchia barese di San Ferdinando: l''iniziativa dell'Opera Salesiana Redentore, è sostenuta dalla Fondazione Banca Nazionale del Lavoro nell’ambito dei bandi Mano Amica 2017, in collaborazione con Ordine Farmacisti Bari-Bat, DB Lab (Laboratorio Don Bosco), del CIF Bari (Centro italiano femminile), di FARIS - Associazioni in rete. Le tre postazioni cardio-protette saranno registrate nella rete delle emergenze e collegate con il 118. Saranno formati ed abilitati all’utilizzo dei defibrillatori 20 volontari con la collaborazione dell’Associazione Aios Protezione civile. Il progetto sarà presentato venerdì 15 nell'Oratorio del Redentore a Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento