Mistero a Macchie: spunta un dipinto sul muro della stazione, l'abbraccio tra l'angelo e demone divide i baresi

L'opera su carta è stata attaccata su un muro esterno della stazione in via Indipendenza nell'area nord di Bari. E la rete si divide sul suo significato

Un demone - riconoscibile dalle piccola corna nere sulla fronte - che si lascia andare a un tenero abbraccio con un angelo. Una scena che ha provocato un mix di reazione contrastanti tra i frequentatori della stazione di Macchie, nell'area nord di Bari.

Ignoti hanno infatti appeso l'opera su uno dei muri esterni della struttura, senza alcuna indicazione, se non la scritta 'Fiat voluntas tua Marat', con il termine Marat ricompare poi anche ai lati della scena.

Appena comparse su internet, le foto hanno diviso la community tra chi apprezzava il dipinto e chi invece ne trovava contenuti eccessivamente anticristiani. Qualcuno azzarda una probabile ispirazione:

Probabilmente hanno scopiazzato un manifesto che per qualche giorno ha fatto molto scalpore in rete, raffigurante un bacio tra Gesù e il diavolo, attribuito alla pubblicità Benetton! 😎 poi si è chiarito che era un fake, e Facebook lo ha rimosso!

Non si tratterebbe comunque della prima opera di questo genere dell'artista: "Ci sono molte sue opere in giro per Palese - scrive un altro utente - una vicino la banca popolare, due nel sottopasso della ferrovia...disegni un po' macabri devo dire però hanno un certo fascino"

74386025_2382051595395397_3812759751331151872_o-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento