Sacchi con scritta 'amianto' e discarica di rifiuti bruciati: degrado tra Japigia e Mungivacca

La scoperta dei Rangers nel corso di pattugliamenti in due diversi terreni nella zona a sud di Bari. Rinvenuto anche materiale riconducibile a ristrutturazioni edilizie

Due sacchi di colore bianco con la dicitura 'amianto' depositati nelle campagne di Japigia e una discarica di rifiuti speciali alla periferia di Mungivacca: è quanto scoperto dai Rangers d'Italia nello scorso weekend a Bari.

In entrambi i casi sono state allertate le autorità. In particolare, a Mungivacca è stato rinvenuto materiale riconducibile a ristrutturazioni edilizie, ma anche plastica e gomma che potrebbe essere stata bruciata. Sul luogo, spiegano i Rangers, "si sentiva nell’aria ancora il cattivo odore di precedenti combustioni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

  • "C'è un feto nel cassonetto" a Carbonara, i Carabinieri ritrovano resti organici: sono interiora di animali

Torna su
BariToday è in caricamento