Policlinico, revocato sequestro di beni per un ex dirigente

Giovanni Giannoccaro era accusato di concussione per una presunta tangente da un imprenditore che aveva vinto un appalto con l'ospedale: su istanza dei difensori il provvedimento è stato revocato

Sequestro di beni revocato nei confronti di Giovanni Giannoccaro, ex dirigente responsabile dell’Area Risorse finanziarie del Policlinico di Bari. 

Il sequestro di beni del valore di circa 50 mila euro, una porzione di appartamento e un’auto, era stato eseguito nelle scorse settimane dalla Guardia di Finanza di Bari, nell’ambito delle ulteriori indagini patrimoniali disposte dalla magistratura barese che avevano accertato una sproporzione tra reddito e tenore di vita per Giannoccaro, accusato di concussione per una presunta tangente di 3 mila euro da un imprenditore che aveva vinto un appalto con il Policlinico. 

Su istanza dei difensori dell'uomo - gli avvocati Angelo Loizzi e Francesco Paolo Sisto - che hanno dimostrato un tenore di vita non sproporzionato rispetto al reddito, la Procura ha disposto il dissequestro dei beni. Alla luce del provvedimento, i legali rinunceranno al ricorso al Tribunale del Riesame, la cui udienza era già fissata per lunedì.
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento