Dopo l'acquazzone in città, tracima la Condotta Matteotti: niente bagni a Pane e Pomodoro in attesa delle analisi

Gli scarichi fognari finiti in mare dopo la nuova ondata di maltempo che ha colpito ieri pomeriggio la città, sono riapparsi i divieti di balneazione sul lido comunale

Si ripete il copione già visto giovedì scorso, puntuale come a ogni ondata di forte maltempo in città. Nonostante a Bari oggi sia spuntato il sole, sono ancora vietati i bagni sul lido comunale di Pane e Pomodoro: una disposizione necessaria dopo che l'ondata di maltempo che ha interessato ieri tutta la provincia barese ha fatto nuovamente tracimare la Condotta Matteotti.

I volumi eccessivi d'acqua hanno infatti rotto le paratie, sversando i liquami della fogna in mare. In attesa dei risultati dei campionamenti dell'Arpa, quindi, la polizia ha posizionato nuovamente le transenne con l'ordinanza di divieto di balneazione nel lido comunale, così da salvaguardare la salute dei bagnanti.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento