Dopo l'acquazzone in città, tracima la Condotta Matteotti: niente bagni a Pane e Pomodoro in attesa delle analisi

Gli scarichi fognari finiti in mare dopo la nuova ondata di maltempo che ha colpito ieri pomeriggio la città, sono riapparsi i divieti di balneazione sul lido comunale

Si ripete il copione già visto giovedì scorso, puntuale come a ogni ondata di forte maltempo in città. Nonostante a Bari oggi sia spuntato il sole, sono ancora vietati i bagni sul lido comunale di Pane e Pomodoro: una disposizione necessaria dopo che l'ondata di maltempo che ha interessato ieri tutta la provincia barese ha fatto nuovamente tracimare la Condotta Matteotti.

I volumi eccessivi d'acqua hanno infatti rotto le paratie, sversando i liquami della fogna in mare. In attesa dei risultati dei campionamenti dell'Arpa, quindi, la polizia ha posizionato nuovamente le transenne con l'ordinanza di divieto di balneazione nel lido comunale, così da salvaguardare la salute dei bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento