Dog sitter non raccoglie le feci del cane, scatta la multa di 300 euro

L'uomo è stato sorpreso dai vigili urbani in largo Adua. Oltre ad essere stato multato, è stato anche obbligato ripulire il marciapiede sporcato

Una multa di 300 euro per non aver raccolto le feci del cane che portava al guinzaglio: dovrà pagarla un dog sitter barese, sorpreso dai vigili urbani in largo Adua, al quartiere Madonnella, mentre si allontanava senza aver raccolto le deiezioni del cane che portava a passeggio.

L'uomo si è giustificato con i vigili dicendo di non essersi accorto del fatto che il cane si era fermato per defecare. Oltre a pagare la multa, ha naturalmente dovuto anche ripulire il marciapiede sporcato dal cane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Il Miulli eccellenza della chirurgia cardiaca: unico centro pugliese a sperimentare il 'MitraClip' per la valvola mitrale

Torna su
BariToday è in caricamento