Donare sangue anche in estate: il centro commerciale Bariblu con la Fratres invita tutti sabato 22 giugno a donare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Con il sopraggiungere dell’estate, torna la carenza di donatori di sangue. Per questo motivo, l’associazione FRATRES Donatori di Sangue di Triggiano, d’intesa con il centro commerciale Bariblu, desidera richiamare l’attenzione di tutti, sull’ importanza della donazione di sangue, e lanciare una proposta. Una vera e propria chiamata a raccolta, per donare sangue anche in estate e colmare il fabbisogno di tutti gli ospedali del territorio. Sabato 22 giugno sarà possibile donare nel centro commerciale Bariblu, grazie alla Fratres Nazionale - Donatori di Sangue, che sarà presente con una Emoteca Mobile dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Oltre a donare il proprio sangue e aiutare a salvare una vita, tutti i donatori riceveranno gratuitamente le analisi del sangue e gli sarà offerta la colazione “Donare è necessario per garantire sangue sempre e per tutti, anche nei tre mesi estivi, quelli più complicati per l’aumento degli incidenti stradali e la riduzione delle donazioni, – spiega Ketty Mercurio Direttore del Centro Commerciale - tra luglio e agosto, infatti, si verifica un periodico calo delle donazioni di sangue. Ci sarò anche io a dare il buon esempio. Aiutateci, ad aiutare” La donazione di sangue è un gesto di grande generosità e altruismo. In Puglia, attraverso la produzione/consumo del sangue e degli emocomponenti, si riscontra una condizione di sostanziale autosufficienza ma, nonostante questo, ogni estate è emergenza sangue. Numerosi sono i casi di cronaca riguardanti incidenti stradali causati dall’ uso- abuso di sostanze alcoliche o dalla stanchezza; circostanze queste che implicano un calo della lucidità e dell’attenzione. Le conseguenze di tale negligenza sono però, molto spesso, nefaste. Pertanto invitiamo tutti a venire sabato prossimo a donare, perché con un piccolo gesto si possono salvare tante vite.

Torna su
BariToday è in caricamento