Vestiti, cibo e giochi in dono per la 'Casa delle bambine e dei bambini', dal Comune appello alle aziende

Il sindaco invita grande e piccola distribuzione a contribuire alla raccolta di beni per l'emporio sociale che servirà ad aiutare le famiglie in difficoltà

Un appello rivolto alle aziende della grande e piccola distribuzione per invitarle a partecipare alla raccolta di beni destinati all'emporio sociale della 'Casa delle Bambine e dei bambini', che aprirà a breve presso il complesso 'Bari domani', sulla strada provinciale 110 Modugno-Carbonara, nei pressi dello stadio San Nicola.

"Stiamo per aprire alla città uno spazio unico nel suo genere - afferma il sindaco Decaro - all’interno del quale saranno avviati servizi e attività pensati per le esigenze dei bambini che appartengono alle famiglie più fragili, in difficoltà economica ma non solo. Un centro aperto a collaborazioni con le realtà associative impegnate nel sociale e nel contrasto alle povertà. Per noi si tratta di un risultato importantissimo, reso possibile dal sostegno di Banca Popolare di Bari, che ringrazio a nome della città, e che ha già registrato la volontà da parte di una serie di altre realtà del territorio a dare il proprio contributo. Il nostro auspicio è che anche altri soggetti della filiera della distribuzione alimentare, dell’abbigliamento e dei prodotti per la prima infanzia vogliano legare il proprio nome alla nascita di un’esperienza che crediamo saprà rivelarsi incisiva a supporto delle famiglie più vulnerabili e che ci consentirà di rinsaldare, nei fatti, quel senso di comunità che è l’antidoto più forte al degrado sociale e all’emarginazione. Vogliamo che La casa delle bambine e dei bambini diventi un fiore all’occhiello di questa città, un servizio di cui andare fieri, nella consapevolezza che mettere al centro le famiglie, i genitori, i bambini e le bambine, con le loro difficoltà e i loro desideri, significa non solo rispondere a dei bisogni - materiali, psicologici, educativi - ma soprattutto aiutarli ad esprimere le loro potenzialità. Ho fiducia che saranno in tanti a rispondere a questo appello perché so che i baresi, gli imprenditori che vivono e lavorano nella nostra città e nelle aree limitrofe amano il nostro territorio come lo amiamo noi".

Possono donare alla Casa delle bambine e dei bambini tutte le aziende che trattano: abbigliamento (abbigliamento per bambini (3 mesi - 5 anni), asciugamani e accappatoi, asciugamani per neonati, bavaglini e bavette, ciabattine, copertine, costumi da bagno, scarpe per bimbi (3 mesi - 5 anni), teli mare); cibo e bevande (acqua, biscotti, camomilla, creme per prime pappe (riso, mais, tapioca, ...), farina e lieviti (per dolci e salati), latte in polvere, latte UHT, legumi e zuppe secchi, liofilizzati (carne, pesce e verdura), marmellate, merendine, miele, olio d’oliva, olio di semi, omogeneizzati, pane (lunga conservazione), passata di pomodoro, pasta e pastina, pomodori pelati, riso, sale, scatolame a lunga conservazione, snack salati (taralli, crakers, ...), succhi di frutta, the deteinato, zucchero); giochi e cartoleria (biciclette, tricicli, monopattini, giochi di affezione (bambole, peluches, ...), giochi da tavolo, giochi elettronici, costruzioni, palestrine e tappeti gioco, giochi cavalcabili, giochi di legno, puzzle, libri per genitori e bambini, quaderni e album da colorare, matite e pennarelli, colori (a dita, tempere, ...), zainetti); igiene per la Persona e la Casa (aspiratore nasale per neonati, assorbenti igienici femminili, carta igienica, coppette assorbilatte, cotton fioc bambini, creme neonati e bambini, detergenti per il corpo e shampoo neonati e bimbi, forbicette, gel igienizzante mani, pannolini, salviette detergenti umidificate, soluzione fisiologica, spazzolini. Detersivi delicati neonati e bimbi, disinfettanti per la casa, fazzoletti di carta, posate, bicchieri e piatti di plastica, tovaglioli di carta); accessori per l’Infanzia (biberon, scalda biberon, sterilizzatori biberon, portabiberon e vivande termico (thermos pappa), baby monitor, bilancia per neonati, borracce e tazze con beccuccio, ciucci, portaciucci, marsupi e fasce portabebè, riduttori wc, set prima pappa, tiralatte, vaschette per bagnetto, vasini, minipimer. Arredo Culle, fasciatoi, lettini, passeggini, seggioloni, sdraiette, seggiolini auto, cuscini lettino, cuscini a cuscini allattamento, materassi lettini, materasso letto singolo).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiunque voglia contribuire può chiamare il numero verde 800 005 444 o compilare il form su www.cbb.bari.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento