Sorpreso con hashish e marijuana per strada, in casa aveva centrale dello spaccio: arrestato 21enne

Il giovane è stato bloccato nel corso di alcuni controlli in via Caldarola a Japigia. La perquisizione è stata poi estesa nella sua abitazione di zona Cecilia

Le Volanti della Polizia hanno arrestato, la scorsa notte a Japigia, in via Caldarola, Giovanni Azzariti, barese di 21 anni, accusato di detenzione ai fini di spacio di stupefacenti. Il giovane è stato sorpreso, nel corso di un controllo, di 3 bustine di marijuana e 1 di hashish, per un peso complessivo di 2.72 grammi, il tutto confezionato e pronto alla vendita. 

I controlli sono stati estesi anche nella sua abitazione in zona Cecilia a Modugno dove, nella sua camera da letto, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, una pianta di marijuana e numerose bustine di cellophane integre, nonchè una pressa usata per la lavorazione della sostanza. Per il 21enne sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

Torna su
BariToday è in caricamento