In moto con la droga, bloccato sul lungomare: arrestato 21enne, scoperta centrale della marijuana a Bari Vecchia

In manette è finito un 21enne originario di Grumo Appula, Domenico Campo, domiciliato nel borgo antico del capoluogo pugliese. Sequestrate numerose dosi di stupefacente

Gli agenti delle Volanti della Polizia hanno arrestato un 21enne orginario di Grumo Appula, Domenico Campo, domiciliato a Bari Vecchia, bloccato a bordo della sua moto mentre percorreva il lungomare Starita. Il giovane, alla guida senza patente e su un veicolo privo di assicurazione e revisione, aveva con sè 4 bustine di marijuana nascoste all'interno di un borsello che conteneva anche 845 euro in contanti e 2 smartphone.

Nel corso della perquisizione, estesa alla sua abitazione, sono state rinvenute altre 55 bustine in cellophane contenenti marijuana, 594 vuote, un cutter con 6 lame di ricambio, 2 bilancini di precisione, nastro isolante e una cucitrice con punte di ricambio. Il tutto, assieme alla moto, è stato sequestato: per il 21enne sono scattati gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento