Cocaina pronta per essere spacciata, era nascosta in casa: arrestato pregiudicato

In manette un 39enne di Turi, già noto alle Forze dell'Ordine. La droga è risultata essere di un elevato principio attivo, quindi particolarmente nociva per la salute

I Carabinieri hanno arrestato a Turi, nel Barese, un pregiudicato 39enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di alcuni controlli effettuati nella sua abitazione, i militari hanno rinvenuto 28 grammi di cocaina confezionata e pronta per essere messa sul mercato, materiale per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e 450 euro in contanti, ritenute provento dello spaccio. Il 39enne è finito così agli arresti domiciliari.

La droga, analizzata dall laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari, è risultata di un elevato principio attivo, pertanto particolarmente nociva per la salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento