Completato lo spostamento della Efe Murat: ormeggiata al porto accanto al relitto del Norman Atlantic

All'alba il disincaglio dai frangiflutti di Pane e Pomodoro: il mercantile è stato poi condotto dai rimorchiatori alla banchina 29 del porto, la stessa che ospita il traghetto naufragato nel 2014, ancora sotto sequestro

La Efe Muray ormeggiata accanto al Norman Atlantic

E' stata ormeggiata alla banchina 29 del porto di Bari, accanto al relitto del Norman Atlantic, il traghetto naufragato al largo delle coste albanesi nel dicembre 2014, oggi ancora sotto sequestro. Si sono concluse così, a mezzogiorno, le operazioni di recupero della Efe Murat, il mercantile turco arenatosi lo scorso 23 febbraio sui frangiflutti di Pane e Pomodoro, in seguito ad una violenta mareggiata.

VIDEO: LE OPERAZIONI DI RECUPERO DEL MERCANTILE

Le operazioni di disincaglio erano cominciate già domenica mattina. Inizialmente il piano prevedeva di scavare per poter liberare la nave, ma - spiegano dalla Guardia costiera - l'esito positivo degli interventi tecnici di riparazione effettuati a bordo, insieme all’alleggerimento della nave per il recupero della galleggiabilità  e alle condizioni meteorologiche favorevoli, con un picco di alta marea, hanno consentito di sbloccare la nave oggi all'alba in modo definitivo, grazie anche alle attività di tonneggio e traino dei rimorchiatori greci “Pantoktator” e “Platytera” della Società  Megatugs, incaricata dall'armatore turco. Sempre domenica, nel pomeriggio, era stato anche disincagliato il  rimorchiatore Galesus.

Gli interventi si sono svolti sotto la costante supervisione e il coordinamento della Guardia Costiera di Bari, responsabile del monitoraggio ambientale e tecnico ai fini della sicurezza della navigazione, che in questi giorni ha messo in campo uomini, unità navali di supporto e mezzi aerei con assetti  specifici il monitoraggio ambientale.  
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

Torna su
BariToday è in caricamento