Si insedia il nuovo Consiglio comunale dei ragazzi a Bari: "Così imparano i meccanismi democratici del Paese"

Il sindaco Decaro e l'assessore Romano hanno consegnato la fascia tricolore a Dario Salvini, alunno di 5° del plesso Carrante. Gli studenti hanno poi visitato le stanze di Palazzo di città

Il nuovo Consiglio comunale dei ragazzi

Ci sarà un collega 'in miniatura' di Antonio Decaro, che il primo cittadino ha voluto conoscere personalmente stamattina per consegnargli la fascia tricolore. Dario Salvini, alunno di 5° del plesso Carrante di Poggiofranco, sarà il 'baby sindaco' che affiancherà il Consiglio comunale dei ragazzi, progetto diffuso in tutta la provincia per avvicinare i più piccoli al mondo della politica e renderli partecipi delle dinamiche governative della città.

L'insediamento a Bari

La Giunta junior è nata a Bari grazie alla collaborazione tra il Circolo didattico Poggiofranco e l'amministrazione comunale. "“Quando i bambini acquisiscono la consapevolezza dei diritti e doveri dei cittadini è sempre un momento importante - ha spiegato Decaro -. Oggi con grande piacere ho stretto la mano al baby sindaco eletto democraticamente dai suoi compagni e con grande piacere ho ascoltato il suo programma di mandato. Queste esperienze, per cui ringrazio i docenti e le istituzioni scolastiche, sono fondamentali per la crescita della nostra comunità, perché permettono ai bambini di maturare, di conoscere i processi democratici su cui si fonda il nostro Paese ma soprattutto li rende più responsabili nei confronti della nostra città e dei luoghi in cui vivono".

11-02-19 insediamento giunta junior scuola Carrante_1-2

All'incontro ha partecipato anche l’assessora alle Politiche Educative Giovanili Paola Romano che ha sottolineato “la valenza del progetto perfettamente in linea a con l’idea di inserire nelle nostre scuole una nuova materia: l’educazione alla cittadinanza. Perché si possa imparare sin da piccoli il senso civico, il rispetto per il prossimo altri e per il bene comune”.

Il progetto

Come funziona nello specifico il progetto? Il Consiglio Comunale dei Ragazzi, formando i cittadini di domani, si configura così come un laboratorio didattico-educativo aperto e inclusivo che, anche dopo l’investitura, metterà in rete i ragazzi (cittadini attivi e consiglieri) con la scuola, la città e le sue istituzioni.
Ed è quello che è accaduto anche in giornata, quando i ragazzi, accompagnati dalla dirigente Porziana Di Cosola e dalle docenti Claudia Volpe, Germana Pansini e Chiara Lucatorto, hanno visitato le sale di rappresentanza di Palazzo di Città: tante le domande di approfondimento poste al sindaco, su tematiche importanti come sicurezza, riduzione dell’inquinamento e immigrazione.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento