Costringe dipendenti di un asilo nido ad accettare stipendi ridotti, arrestato amministratore di cooperativa barese

Ai domiciliari è finito un 54enne, a capo di una società attiva nella gestione di nidi comunali a Polignano a Mare, Sammichele e in tre centri del Brindisino, Francavilla Fontana, Villa Castelli e Carovigno

Avrebbe costretto le dipendenti ad accettare retribuzioni inferiori per oltre il 40% rispetto a quelle previste: la Guardia di Finanza ha arrestato un 54enne, amministratore di una società cooperativa con sede nella provincia di Bari, attiva nella gestione di asili nido comunali a Polignano a Mare, Sammichele e in tre centri del Brindisino, Francavilla Fontana, Villa Castelli e Carovigno. L'imprenditore, residente nel Barese, si trova ai domiciliari. Le accuse riguardano presunte condotte estorsive nei confronti di 11 dipendenti impiegati nella struttura di Francavilla Fontana. L'ordinanza è stata emessa dal Gip del tribunale di Brindisi su richiesta della Procura messapica.

L'inchiesta della Guardia di Finanza

In base alle indagini della Gdf e a controlli dell'Ispettorato del Lavoro,  il 54enne non avrebbe riconosciuto alle dipendenti le maggiori somme a loro spettanti. L'imprenditore, pur avendo emesso a loro favore alcuni assegni bancari, le avrebbe costrette ad effettuare prestazioni lavorative gratis per due mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Ulteriori particolari su Brindisi Report)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento