Costringe dipendenti di un asilo nido ad accettare stipendi ridotti, arrestato amministratore di cooperativa barese

Ai domiciliari è finito un 54enne, a capo di una società attiva nella gestione di nidi comunali a Polignano a Mare, Sammichele e in tre centri del Brindisino, Francavilla Fontana, Villa Castelli e Carovigno

Avrebbe costretto le dipendenti ad accettare retribuzioni inferiori per oltre il 40% rispetto a quelle previste: la Guardia di Finanza ha arrestato un 54enne, amministratore di una società cooperativa con sede nella provincia di Bari, attiva nella gestione di asili nido comunali a Polignano a Mare, Sammichele e in tre centri del Brindisino, Francavilla Fontana, Villa Castelli e Carovigno. L'imprenditore, residente nel Barese, si trova ai domiciliari. Le accuse riguardano presunte condotte estorsive nei confronti di 11 dipendenti impiegati nella struttura di Francavilla Fontana. L'ordinanza è stata emessa dal Gip del tribunale di Brindisi su richiesta della Procura messapica.

L'inchiesta della Guardia di Finanza

In base alle indagini della Gdf e a controlli dell'Ispettorato del Lavoro,  il 54enne non avrebbe riconosciuto alle dipendenti le maggiori somme a loro spettanti. L'imprenditore, pur avendo emesso a loro favore alcuni assegni bancari, le avrebbe costrette ad effettuare prestazioni lavorative gratis per due mesi.

(Ulteriori particolari su Brindisi Report)

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento