Debiti 'azzerati' attraverso sistema di frode seriale, arrestati due fratelli commercialisti: sequestri per oltre 10 milioni

In manette sono finiti due professionisti di Mola di Bari. Secondo le indagini, avviate nel maggio 2014, i due avrebbero consentito a 40 entità fisiche e giuridiche del Sud-Est Barese di evadere le tasse

Avrebbero architettato un sistema di frode seriale che avrebbe consentito a 40 entità fisiche e giuridiche del Sud-Est Barese di evadere complessivi 10,5 milioni di euro in tasse attraverso 'indebite compensazioni': due fratelli commercialisti di Mola di Bari sono arrestati dalla Guardia di Finanza in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Gip di Bari, Annachiara Mastrorilli, su richiesta della Procura, nell'ambito dell'operazione denominata 'Ghost Tax Credits'. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le indagini, coordinate dalla Procura barese, sono state avviate a maggio 2014 dai finanzieri in collaborazione con personale dell'Agenzia dell'Entrate: secondo gli investigatori, 40 contribuenti avrebbero 'azzerato' i propri debiti tributari attraverso compensazioni e crediti tributari risultati inesistenti, ad esempio ritenute di fatto non versate e bonus 'Renzi' erogato ad un numero di dipendenti di gran lunga superiore a quelli regolarmente assunti. Dall'inchiesta, inoltre, emergerebbe anche "la contestualità di una serie di atti di trasferimento del patrimonio riconducibile ai commercialisti ed clienti/contribuenti, posti in essere allo scopo di sottrarre il patrimonio alle pretese di riscossione dei crediti da parte dell’Erario". La Gdf ha così sequestrato immobili, terreni, auto, rapporti bancari e postali per un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro. 
 

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spacciato per 'olio vegetale' per eludere il fisco: sequestrate 260 tonnellate di gasolio di contrabbando

  • Cronaca

    Piazzale Lorusso invaso da bottiglie e cartacce, lo scempio dopo la festa notturna: "Uno spettacolo desolante"

  • Cronaca

    Stretta anti prostituzione a Casamassima, l'ordinanza del sindaco: "Multe fino a 500 euro per 'lucciole' e clienti"

  • Attualità

    Bari nello spazio con il satellite ipersprettale "più potente del mondo": al progetto partecipa anche Planetek

I più letti della settimana

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violento scontro tra due auto a Palese: giovane ricoverato in codice rosso, ferite altre due persone

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Giovane sta per lanciarsi nel vuoto da un ponte a Brindisi: salvata da un ingegnere di Bari

  • Trovati con droga in macchina durante il controllo, in manette due giovani incensurati di Sammichele

  • "Paga la droga che ti ho dato", perseguita e minaccia di morte 'cliente': arrestato pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento