Fabbricati abusivi nelle campagne di Altamura: sotto sequestro due strutture

Le opere realizzate senza autorizzazioni in un fondo agricolo recintato in località Pozzo Rosso: sono scattati i sigilli dei carabinieri forestali

I militari della Stazione Carabinieri Forestale Murgia Alta hanno sequestrato due fabbricati edilizi abusivi realizzati in un fondo agricolo recintato, in località Pozzo Rosso, nell’agro di Altamura. Si tratta - spiegano i Forestali - di strutture edificate su basamenti cementizi con strutture portanti in travi e pilastri in ferro, con perimetro in muratura, adibite ad abitazione civile.

Per gli abusi riscontrati - esecuzione dei lavori in totale difformità o assenza del permesso o di prosecuzione degli stessi nonostante l'ordine di sospensione - è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario, nonché esecutore materiale delle opere abusive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

Torna su
BariToday è in caricamento