Fabbricati abusivi nelle campagne di Altamura: sotto sequestro due strutture

Le opere realizzate senza autorizzazioni in un fondo agricolo recintato in località Pozzo Rosso: sono scattati i sigilli dei carabinieri forestali

I militari della Stazione Carabinieri Forestale Murgia Alta hanno sequestrato due fabbricati edilizi abusivi realizzati in un fondo agricolo recintato, in località Pozzo Rosso, nell’agro di Altamura. Si tratta - spiegano i Forestali - di strutture edificate su basamenti cementizi con strutture portanti in travi e pilastri in ferro, con perimetro in muratura, adibite ad abitazione civile.

Per gli abusi riscontrati - esecuzione dei lavori in totale difformità o assenza del permesso o di prosecuzione degli stessi nonostante l'ordine di sospensione - è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il proprietario, nonché esecutore materiale delle opere abusive.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento