"Ha rubato un cofanetto, fate attenzione" e il farmacista posta la foto su Facebook

Denuncia del titolare di un esercizio di via Sparano; il furto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio. Nel fotogramma si nota un ragazzo con le scarpe verdi uscire dal punto vendita con una scatola rosa

Una foto su facebook per denunciare un furto nel proprio esercizio: "Amici commercianti di Bari, occhio a quest'uomo con le scarpe verdi. Ci ha rubato un cofanetto di cosmetica da 90 euro". A scriverlo, il titolare della Farmacia Giua di via Sparano: nelle immagini di una telecamera di sicurezza, postate sul social network, risalenti a ieri pomeriggio, si nota un ragazzo con una scatola rosa uscire dal punto vendita mentre parla al telefono. Il prodotto, in base a quanto scritto su Facebook, sarebbe stato portato via senza pagare: di qui l'appello agli altri negozianti baresi, nel prestare attenzione in questi giorni di shopping e maggiore movimento di gente nel Murattiano. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Bari-Brescia 2-0: Parigini e Galano mettono le ali ai biancorossi

    • Cronaca

      42 famiglie baresi hanno una nuova casa: consegnati gli alloggi popolari a Santa Rita

    • Cronaca

      Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Cronaca

      Insulti a gay, donne e musulmani: nel Barese l'intolleranza corre sul filo dei tweet

    I più letti della settimana

    • "Sesso in cambio di un posto di lavoro", giovane denuncia sindaco del Barese

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Immobili, imprese e due pizzerie: la Dia sequestra beni a pregiudicato di Bitonto

    • Avvistata processionaria all'uscita della scuola Duca D'Aosta. I genitori allarmati: "Sono sempre di più"

    Torna su
    BariToday è in caricamento