"Ha rubato un cofanetto, fate attenzione" e il farmacista posta la foto su Facebook

Denuncia del titolare di un esercizio di via Sparano; il furto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio. Nel fotogramma si nota un ragazzo con le scarpe verdi uscire dal punto vendita con una scatola rosa

Una foto su facebook per denunciare un furto nel proprio esercizio: "Amici commercianti di Bari, occhio a quest'uomo con le scarpe verdi. Ci ha rubato un cofanetto di cosmetica da 90 euro". A scriverlo, il titolare della Farmacia Giua di via Sparano: nelle immagini di una telecamera di sicurezza, postate sul social network, risalenti a ieri pomeriggio, si nota un ragazzo con una scatola rosa uscire dal punto vendita mentre parla al telefono. Il prodotto, in base a quanto scritto su Facebook, sarebbe stato portato via senza pagare: di qui l'appello agli altri negozianti baresi, nel prestare attenzione in questi giorni di shopping e maggiore movimento di gente nel Murattiano. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Cade in moto sul lungomare: muore 54enne

  • Sport

    Foggia-Bari, derby allo 'Zaccheria' 21 anni dopo: galletti col tridente Galano-Floro-Cissè

  • Cronaca

    Sorpresi con una pistola rubata nell'auto: quattro baresi arrestati nel Materano

  • Cultura

    Otto giorni nel segno del cinema, parte il Bif&st 2018: al Petruzzelli l'incontro con Piefrancesco Favino

I più letti della settimana

  • Blitz della Dda contro il clan Capriati, 18 in manette: i nomi degli arrestati

  • Droga, armi ed estorsioni: blitz della polizia, 18 arresti nel clan Capriati

  • Vigili fermano Smart per un controllo: scoperto "sequestro" di un bimbo di 3 anni, due arrestati

  • Intasca tremila euro da un imprenditore: arrestato dirigente del Policlinico

  • Podista colpito da infarto durante Vivicittà, scattano i soccorsi. Gli organizzatori: "Possedeva un certificato medico agonistico"

  • Dalle estorsioni alle attività nel porto, così il clan Capriati si era riorganizzato: "Puntava a infiltrarsi nel tessuto economico della città"

Torna su
BariToday è in caricamento