Ferrovie Sud Est, pagamenti ai creditori per 60 milioni. Pronto programma di investimenti per nuovi treni e infrastrutture

La società, acquisita due anni fa da Gruppo Fs italiane, annuncia i pagamenti secondo quanto previsto dal Piano concordatario e uno stanziamento di 600 milioni per il potenziamento dei servizi

Pagamenti per 60 milioni per una prima tranche di creditori di Ferrovie del Sud Est. Ad annunciarlo è la stessa società acquisita due anni fa dal gruppo FS italiane, che darà così seguito a quanto previsto dal Piano concordatario approvato dal Tribunale di Bari.

Inoltre - rende noto un comunicato - "nei prossimi mesi la società del Gruppo FS avvierà i pagamenti ai creditori privilegiati e, nei termini del Piano concordatario, a quelli chirografari".

"Per il Gruppo FS Italiane, che ha acquisito due anni fa l’intero capitale della società - prosegue la nota - Ferrovie del Sud Est è un test su base nazionale per un moderno tipo di mobilità integrata tra ferro, gomma e infrastruttura, e la conferma della focalizzazione del Gruppo FS sul trasporto locale, le persone e il territorio". 

Il gruppo annuncia inoltre un piano di investimenti: "Dopo quasi due anni di procedura di concordato - si legge nella nota - Ferrovie del Sud Est è oggi un’azienda che ha la capacità per intervenire efficacemente sull’infrastruttura e nel trasporto. Il programma di investimenti complessivo ammonta a circa 600 milioni di euro: 90 destinati all’acquisto di nuovi treni e 400 per interventi infrastrutturali, in relazione alla sicurezza e all’adeguamento della rete ai nuovi standard tecnologici, con fondi della Regione Puglia, del Ministero dei Trasporti e dell’Infrastruttura e di FS Italiane".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento