'Cellamare non si piega', sfila la fiaccolata per la legalità: sindaci, cittadini e associazioni in strada contro la criminalità

In serata l'iniziativa organizzata in risposta all'attentato dinamitardo che ha danneggiato gli spogliatoi dei campetti comunali: in piazza, insieme alla comunità, rappresentanti delle istituzioni e della politica

Insieme fianco a fianco, sindaci, amministratori locali, rappresentanti delle istituzioni e della politica, esponenti delle associazioni e semplici cittadini: uniti per dare un chiaro segnale e dire 'no' alla criminalità. Un messaggio netto, quello che la comunità di Cellamare ha voluto lanciare questa sera, con la 'fiaccolata per la legalità', indetta dopo l'attentato dinamitardo che nei giorni scorsi ha distrutto gli spogliatoi dei nuovi campi sportivi di viale Olimpia. Un episodio sul quale indagano le forze dell'ordine. 

L'appello del sindaco Gianluca Vurchio

"Cellamare non si piega e non si piegherà mai di fronte agli atti criminosi ed alla criminalità organizzata - aveva detto nei giorni scorsi il primo cittadino, Gianluca Vurchio, lanciando l'iniziativa -  La nostra comunità sarà forte e saprà reagire a quanto avvenuto negli ultimi tempi. Io sono pronto a mettercela tutta, ma non lasciatemi solo in questa sfida. Ho bisogno dell'aiuto di tutti, nessuno escluso. Dobbiamo disinnescare la miccia della rassegnazione e riprenderci i nostri valori, quelli di una comunità sana, coesa e rispettosa della legalità".

Alla manifestazione ha partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione Michele Emiliano: "Siamo tutti al fianco del Comune di Cellamare di Bari e del suo sindaco Gianluca Vurchio - ha detto Emiliano - Ci sono situazioni difficili in tanti Comuni d’Italia e questi sindaci che subiscono eventi di questo genere non vanno mai lasciati soli. È un mestiere rischioso quello del sindaco e la solitudine aggrava questo rischio. I sindaci di Puglia non sono mai soli, la nostra risposta nei confronti di questi vigliacchi è più forte e compatta che mai".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

Torna su
BariToday è in caricamento