Bonifica Fibronit, arriva la sentenza: il Tar assegna i lavori a Teorema

Nonostante la decisione fosse attesa la prossima settimana, il tribunale ha espresso il proprio parere ieri: la ditta, seconda classificata nella gara, avrà 60 giorni di tempo per presentare il progetto esecutivo. L'importo delle opere sarà di 11 milioni di euro

La sentenza, che potrà finalmente imprimere un'accelerata alla risoluzione della vicenda Fibronit, è arrivata ieri, nel tardo pomeriggio: il Tar di Bari ha dato via libera per aggiudicare i lavori della bonifica definitiva dell'ex stabilimento Fibronit nel quartiere Japigia di Bari alla seconda classificata della gara indetta due anni fa, la Teorema.

Da allora battaglie legali avevano impedito l'inizio delle opere per eliminare l'amianto dall'area, passo fondamentale per la realizzazione di un parco. I giudici hanno affermato che Teorema potrà svolgere i lavori, presentando entro 60 giorni il progetto esecutivo. La bonifica definitiva costerà 11 milioni di euro. la sentenza, dopo il rinvio di mercoledì, era attesa per la prossima settimana: ieri, invece, l'inattesa anticipazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

  • "C'è un feto nel cassonetto" a Carbonara, i Carabinieri ritrovano resti organici: sono interiora di animali

Torna su
BariToday è in caricamento