Passi avanti per la bonifica della Fibronit: distrutto un altro capannone, ora tocca ai 'silos'

Proseguono con rapidità gli interventi sull'ex fabbrica di amianto del quartiere Japigia. I cantieri allestiti dalla ditta Teorema dovrebbero terminare in autunno

Un altro capannone dell'ex Fibronit di Japigia non esiste più: proseguono, infatti, le demolizioni nell'area del quartiere Japigia, occupata per decenni dalla fabbrica in cui producevano manufatto in amianto, la cui bonifica definitiva è cominciata a ottobre 2016 e terminerà, come previsto, nell'autunno di quest'anno. Tecnici e operai della ditta Teorema hanno polverizzato un altro edificio, dopo averlo ricoperto con una tensostruttura per impedire la fuoriuscita di fibre d'amianto. Adesso resta l'ultimo blocco, con alcuni silos, passaggio non semplice che richiederà tutta l'estate. Soddisfazione da parte del Comitato cittadino che da anni combatte per la bonifica: "Ancora un po' di pazienza e la Fibronit scomparirà del tutto. Un segno di grande civiltà che la città di Bari, con i suoi cittadini, sta offrendo all'intero paese" commenta  il presidente, Nicola Brescia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento