Referendum trivelle, flash mob di Greenpeace: "U mare non s'attocche"

Attivisti dell'organizzazione ambientalista si sono ritrovati sul Lungomare nei pressi di Pane e Pomodoro per sensibilizzare i cittadini sul referendum del 17 aprile

Questa mattina alcuni volontari di Greenpeace si sono ritrovati a Pane e Pomodoro e sul Lungomare di Bari per inscenare un flash mob di sensibilizzazione sul referendum contro le trivellazioni offshore del prossimo 17 aprile.

Vestiti di nero e con mani e volto sporchi di una sostanza oleosa simile al petrolio, gli “oil men” di Greenpeace sono entrati in azione nel capoluogo pugliese ed in altre 21 per richiamare l'attenzione della gente sul referendum.

“U MARE NON S’ATTOCCHE” recitava lo striscione degli attivisti, un appello in vernacolo, così come in tutte le alre città coinvolte: l’appello di Greenpeace a non trivellare il Paese è stato infatti tradotto nei dialetti locali, perché la minaccia petrolifera riguarda tutti gli italiani.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Restyling San Nicola, la società respinge le accuse del Comune: "Progetto a norma"

    • Cronaca

      Progetto 'TreTrentaseiMesi', centri ludici a rischio chiusura: monta la protesta dei genitori

    • Cronaca

      Il rombo delle Ferrari arriva in città: 100 auto sfilano tra la muraglia e il lungomare

    • Cronaca

      Discarica abusiva sequestrata vicino allo stadio San Nicola: "Nell'area segni di roghi"

    I più letti della settimana

    • Interviene per difendere la sorella, accoltellato a una gamba: ferito pregiudicato al Libertà

    • Incendio sulla litoranea sud: "A fuoco sterpaglie e rifiuti vicino al lido Trullo"

    • La 'cavalcata' delle Ferrari tra Bari Vecchia e Lungomare: attesi in città 100 bolidi del Cavallino

    • Hashish, marijuana e munizioni in casa a San Girolamo, arrestata la cognata del boss Lorusso

    • Doppio tamponamento sulla tangenziale: ferito centauro. Traffico in tilt

    • Frecciargento 'diretto' tra Bari e Roma, prima corsa il 28 giugno: "Nella Capitale in tre ore e mezza"

    Torna su
    BariToday è in caricamento