Guasto alla fogna e liquami in mare, tecnici di Aqp al lavoro: "Problema risolto in 24 ore"

Gli operai in azione per riparare il danno che ha provocato lo sversamento dei reflui nel tratto compreso tra la spiaggia di Torre Quetta e l'area del lido Il Trullo

I tecnici di Acquedotto Pugliese proseguono, senza sosta, con gli interventi di riparazione del guasto all’impianto di sollevamento dei reflui fognari di Torre del Diavolo, alla periferia Sud di Bari. La rottura avvenuta la notte scorsa ha provocato lo sversamento di liquami lungo un importante tratto della costa, tra Torre Quetta e l'area a nord del lido il Trullo dove, attraverso un'ordinanza del Comune di Bari, è stata interdetta la balneazione.

Guasto alla fogna: nessun problema per i terreni agricoli

Gli operai, dopo aver svuotato i reflui, stanno provvedendo alla saldatura della tubazione lesionata. Dopo le prove di tenuta idraulica potrà funzionare regolarmente. AqP stima di risolvere il problema entro le prossime 24 ore. Il guasto, ravvisato dai tecnici di AqP attraverso il servizio di teleallarme, ha visto il blocco dell'impianto e l'attivazione dello scarico d'emergenza. I liquami, attraverso un apposito canale e, spiega AqP, "opportunamente trattati per abbatterne la carica batterica" sono stati rilasciati nel tratto di mare in località Torre Carnosa, lungo la litoranea Bari - San Giorgio. Lo sversamento, specifica l'Acquedotto, "non ha interessato i terreni agricoli adiacenti l’impianto di sollevamento e, soprattutto, non ha influito sull’utilizzo della fogna da parte dei cittadini".

Di Cagno Abbrescia: "Risposta tempestiva"

Il presidente di AqP, Simeone Di Cagno Abbrescia spiega che “in ostri tecnici sono impegnati incessantemente da questa notte per riparare il guasto ed evitare disagi ai cittadini. Si è trattato di un evento non prevedibile, al quale, tuttavia la grande abnegazione e professionalità di tutti gli operatori di Acquedotto Pugliese ha fornito adeguata e tempestiva risposta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento