Rischio fogna sversata a Lama San Giorgio, l'appello: "Evitare danno ambientale e tutelare la salute"

La richiesta arriva dal Consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli: "Polmone verde fondamentale per il territorio"

“Scongiurare lo scenario che vede lama San Giorgio a Rutigliano ridursi a canale di scolo della fogna depurata col rischio che arrivino direttamente liquami di fogna nei casi di emergenza dovuti alla piogge abbondanti". La richiesta arriva dal Consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli annunciando che chiederà chiarimenti nell'audizione urgente ad Aqp, Aip, regione, Comune di Rutigliano e Associazioni locali. 

"La comunità locale - aggiunge Damascelli -  è fortemente preoccupata per le potenziali conseguenze non solo per la salute pubblica, ma anche per il patrimonio paesaggistico, storico e archeologico. Un patrimonio che abbiamo il dovere di tutelare: per lama San Giorgio, infatti, è in corso persino l’iter di istituzione di un Parco. Si tratta di un polmone verde fondamentale per il territorio, che - in caso di 'troppo pieno' dovuto a piogge particolarmente abbondanti - diverrebbe punto di raccolta di acque non depurate provenienti dal depuratore del vicino comune di Casamassima. Scaricare in lama i reflui della fogna depurata è inaccettabile: lo ha ribadito più volte il Consiglio comunale di Rutigliano, con deliberazioni approvate all’unanimità, in ragione dei rischi che ciò potrebbe determinare per i cittadini e per i terreni che fiancheggiano la lama".

"Adesso, però, - aggiunge Damascelli - tocca alla Regione dare risposte efficaci, autorizzando soluzioni alternative già prospettate da Aqp. In Commissione Ambiente chiederemo al Governo regionale di porre fine a questa vicenda, per garantire il diritto alla salute dei rutiglianesi e preservare i tesori di storia e natura del territorio" conclude il consigliere comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento