Bitetto, scomparso Francesco Proscia. L'appello dei familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Il giovane, 31 anni, si è allontanato lunedì mattina con la sua auto e non ha più fatto ritorno a casa. Lunedì sera i genitori, allarmati perchè non riuscivano a contattarlo sul cellulare, hanno denunciato la scomparsa

Sono ore di apprensione a Bitetto per la scomparsa di un ragazzo di 31 anni, Francesco Proscia. A dare l'allarme sono stati lunedì sera i genitori del ragazzo, che allarmati per non averlo visto rientrare e non riuscendo neppure a contattarlo sul cellulare, hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri.

AGGIORNAMENTO 21 NOVEMBRE: Francesco è stato trovato morto

Francesco, occhi e capelli scuri, barba incolta, altezza 1,80, si è allontanato lunedì mattina a bordo della sua auto, una Fiat 500 celeste targata AX 161 TJ. Al momento della scomparsa indossava una tuta nera, una camicia di flanella a quadri bianchi e neri, un giubbotto nero, scarpe da ginnastica bianche. Aveva un borsello a tracolla.

Oggi i familiari del ragazzo hanno tappezzato il paese di manifesti con la foto di Francesco e lanciato un appello su Facebook per chiedere aiuto nelle ricerche. Chi fosse in grado di fornire informazioni utili o avesse notizie di Francesco può contattare i carabinieri di Bitetto al numero 0809921392.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento