"Non c'è un pianeta B", più di seimila persone sfilano in centro: anche a Bari lo sciopero globale per il clima

La manifestazione 'Global Strike for Future' si è svolta in contemporanea con numerose città di tutto il mondo: il corteo, partito da piazza Diaz, è terminato in piazza Libertà

Più di seimila persone hanno preso parte al corteo per il 'Global Strike For Future', lo sciopero globale per sensibilizzare governi e cittadini sui rischi dei cambiamenti climatici, organizzato in contemporanea in tutto il mondo. 

manifestazione fridays-2

Corteo da piazza Diaz a piazza Libertà

La mobilitazione ha coinvolto numerose scuole del capoluogo: il corteo, partito da piazza Diaz sul lungomare, è stato aperto dalla fanfara della scuola media 'Massari Galilei' di Bari. Numerosi i cartelloni e gli striscioni preparati dagli studenti con l'invito a mobilitarsi: tra i messaggi anche "Non c'è un pianeta B", "Dai una possibilità al futuro", "non cambiare il clima, cambia le tue abitudini". Il 'serpentone' di giovani e cittadini ha poi percorso le vie del centro cittadino, approdando in piazza Libertà. La manifestazione per i 'Fridays for Future', i venerdì di protesta pacifica ispirati dall'impegno di Greta Thunberg, la 16enne svedese attivista contro i cambiamenti climatici, è stata organizzata anche altre due città del Barese, Altamura e Monopoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Genitori ricoverati per coronavirus, due adolescenti in quarantena soli a casa: l'aiuto di Carabinieri, parenti, amici e Comune

Torna su
BariToday è in caricamento