Furti di auto con estorsioni e spaccio di cocaina nei locali della movida del Sudbarese: 11 denunce

Operazione del Commissariato di Polizia di Monopoli: nel mirino un nascente sodalizio criminale attivo in diversi centri dell'area metropolitana. Le indagini sono durate oltre 5 anni

Undici persone sono state denunciate a seguito di un'indagine della Polizia di Monopoli sul fenomeno dei furti con 'cavallo di ritorno' a Bari, in provincia e a Taranto e sullo spaccio di sostanze stupefacenti.

Indagini durate oltre 5 anni

Il tutto è partito da un furto avvenuto a Bari nel 2013: in quell'occasione vi fu anche un inseguimento di una Fiat Panda da parte della Polizia. Nel corso di questi anni gli agenti hanno rilevato un aumento dei furti con 'cavallo di ritorno', ovvero richiedere una somma di danaro al malcapitato per riottenere l'auto rubata a distanza di pochi giorni. Ritrovamenti sospetti e la scoperta di estorsioni ha poi disegnato il quadro di una possibile organizzazione a capo del fenomeno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordine delle 'pizze'

Non solo, però, cavalli di ritorno e furti d'auto. Oltre a ciò, gli agenti hanno anche scoperto un giro di droga nei locali della movida del sud-est dell'area metropolitana di Bari, con lo smercio a domicilia di alcune dosi di cocaina, definite 'pizze' nel corso delle comunicazioni tra gli spacciatori e i clienti. Le denunce di oggi avrebbero stroncato la nascita di un nuovo sodalizio criminoso, in formazione nella zona del Sudbarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento