Furti di auto per rifornire il mercato illegale dei ricambi: due arresti

L'inchiesta partita da Matera ha portato all'arresto di due giovani di Bitonto: secondo i carabinieri, i furti sarebbero stati compiuti "su commissione" per destinare le parti di auto al mercato nero

Auto rubate "su commissione", per venire incontro alle richieste del mercato illegale dei pezzi di ricambio, e nascoste negli uliveti, in attesa di essere smontate.

In manette, con l'accusa di furto aggravato in concorso sono finiti due giovani di 25 e 26 anni, entrambi pregiudicati e residenti a Bitonto. Le indagini, partite da Matera e condotte dai carabinieri, hanno preso avvio da una serie di furti di auto commessi a partire dallo scorso mese di aprile in Basilicata e in Puglia.

In particolare i due, a partire da aprile avrebbero rubato, secondo l'accusa, almeno 14 auto di varia cilindrata a Matera e in almeno sei comuni pugliesi (Altamura, Binetto, Terlizzi, Ruvo di Puglia, Mola di Bari e Giovinazzo).

Dieci auto, nascoste in zone di campagna, sono state recuperate dai Carabinieri e restituite ai proprietari. I due arrestati sono stati trovati in possesso di dispositivi che inibiscono i segnali degli antifurti satellitari e di una centralina decodificata per mettere in moto le auto dotate di tale tipo di apparecchiatura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggressione dopo il corteo antirazzista al Libertà, sequestrata la sede di Casapound

  • Politica

    Primarie del Centrodestra per le Comunali, il 14 primo tavolo per le regole: mano tesa a Forza Italia

  • Attualità

    Primi fiocchi di neve nel Barese: la magia della Murgia imbiancata

  • Cronaca

    Le mani del clan Capriati sul porto: chieste 24 condanne

I più letti della settimana

  • Finisce con la vettura contro un albero, muore un automobilista. Moglie ricoverata in codice rosso

  • Armi usate per la guerra tra i clan ed estorsioni ai commercianti baresi: 14 persone fermate

  • Guerra tra i clan in città ed estorsioni, blitz dei Carabinieri: i nomi dei 14 fermati

  • Checco Zalone pronto a tornare sul grande schermo: il nuovo film tra immigrazione ed ironia

  • Guerra tra clan baresi per ''controllare" il quartiere Madonnella: 13 persone in manette

  • Padre e figlio uccisi in due agguati al Libertà, otto a processo: chiesti sei ergastoli

Torna su
BariToday è in caricamento