Rubavano in bed & breakfast e strutture ricettive della Valle d'Itria: sgominata 'banda' di 5 persone

Operazione dei Carabinieri: una persona è stata arrestata, altre 4 denunciate: rinvenuto anche un casolare, nelle campagne di Castellana Grotte, dove veniva stoccata la merce sottratta illecitamente

Furti in hotel, bed & breakfast e strutture ricettive, ma anche attrezzi agricoli rubati ad un operaio e cavi di rame probabilmente asportati dalla vicina rete ferroviaria: i Carabinieri di Castellana Grotte hanno arrestato una persona e denunciato altre quattro nell'ambito di alcuni controlli nella zona. I militari hanno sgominato una vera e propria 'banda' attiva negli ultimi mesi nella cittadina barese, scoprendo il gruppo all'interno di un casolare di campagna.

Nel casolare un 'deposito' di merce rubata

All'interno vi era un 'deposito' di merce rubata, tra cui 40 kg di cloro e un robot per piscina, rubato la scorsa settimana alla proprietaria di una bed and breakfast, vari attrezzi utilizzati in agricoltura, anch’essi risultati trafugati la scorsa settimana ad un operaio di Castellana Grotte, nonché circa 100 metri di cavi in  rame in merito ai quali sono in corso ulteriori accertamenti, non escludendo l’ipotesi che possano essere stati asportati dalla limitrofa rete ferroviaria. Il valore complessivo della merce sequestrata è di 10mila euro. Parte di questa è stata già riconsegnata ai legittimi proprietari. Il casolare, inoltre, era approvigionato illecitamente di energia elettrica. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento