Ruba farmaci per animali durante il turno di lavoro: arrestato addetto alle pulizie

L'uomo è stato incastrato dalle telecamere di videosorveglianza di un'azienda farmaceutica. Le indagini sono scattate dopo la denuncia del titolare che aveva notato una flessione inspiegabile dei guadagni

E' stato sorpreso con diverse confezioni di medicinali veterinari nel suo zaino, mentre cercava di allontanarsi dall'azienda farmaceutica dove lavorava come addetto alle pulizie: in manette è finito un uomo incastrato dalle telecamere di videosorveglianza dell'edificio. Le indagini sono scattate a seguito della denuncia del titolare dell'impresa che commercializza e distribuisce farmaci in tutta la Puglia, il quale aveva notato un'inspiegabile flessione dei guadagni. Dopo appostamenti e pedinamenti notturni, i militari, grazie all'utilizzo delle telecamere di sicurezza all'interno dell'azienda, hanno notato un addetto alle pulizie mentre sottraeva ingenti quantitativi di medicinali. L'ultimo colpo gli è stato fatale: i Carabinieri lo hanno infatti scoperto e arrestato. L'uomo si trova attualmente ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • "Non abbiamo più spazio nei cimiteri, dovete rispettare le regole", lo sfogo di Decaro nella diretta social: "Così non ne usciamo più"

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

Torna su
BariToday è in caricamento