Palo del Colle: sorpresi dai carabinieri, ladri di olive in manette

In manette un 67enne e un 37enne di Bitonto: i due sono stati sorpresi mentre caricavano i prodotti rubati a bordo di un autocarro

Altri due ladri di olive in manette. Questa volta è accaduto a Palo del Colle, dove i carabinieri hanno arrestato un 67enne e un 37enne di Bitonto, entrambi noti alle forze dell’ordine, accusati di furto aggravato in concorso.

I militari, nell’ambito di mirati controlli nelle campagne, mentre transitavano lungo la strada provinciale che collega Palo del Colle a Bitonto, hanno sorpreso i due mentre caricavano le  olive su di un autocarro, dopo averle raccolte da un fondo agricolo altrui.

I due, infatti, all’arrivo degli operanti, hanno tentato la fuga, ma sono stati subito bloccati. Sul posto, oltre ai sacchi di olive pregiate rinvenuti (circa due quintali) e restituiti al legittimo proprietario, sono stati sequestrati reti ed attrezzi per la raccolta, insieme all’autocarro.  Dopo l’arresto, entrambi, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni, agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento