Furti di rame lungo la linea ferroviaria Fal, recuperati 2 kg di cavi: denunciati un uomo e una donna

La Polizia Ferroviaria ha individuato due persone recuperando, dal loro appartamento, il materiale sottratto nelle scorse settimane nel tratto Palo del Colle-Bitetto

Due giovani ventenni originari della provincia di Bari sono stati denunciati dalla Polizia Ferroviaria di Bari poiché ritenuti responsabili di un furto di rame avvenuto sulla linea ferroviaria Palo del Colle-Bitetto operata dalle Fal. Gli agenti hanno individuato un uomo e una donna con precedenti di polizia: nella loro abitazione erano stati rinvenuti due kg di 'oro rosso' appartenente alle Ferrovie Appulo Lucane, assieme agli arnesi serviti presumibilmente per tranciare i cavi. Nelle vicinanze del loro appartamento è stata anche recuperata l'auto servita per trasportare il rame trafugato: il mezzo è stato sequestrato ache perché privo di assicurazione. I due sono stati quindi denunciati per concorso in furto aggravato di cavi di rame in danno di infrastrutture destinate all’erogazione di servizi di trasporto.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento