Furti nei supermercati, ladro seriale in manette a Monopoli

Un 28enne bloccato dai poliziottti alla vigilia di Pasqua: sarebbe il responsabile di una serie di furti messi a segno in alcuni esercizi commerciali della cittadina

Avrebbe messo a segno una serie di furti in supermercati di Monopoli, fino a quando, la sera della vigilia di Pasqua, non è stato scoperto da due addetti alla sicurezza di un esercizio commerciale e arrestato dalla polizia.

In manette è finito un 28enne georgiano, risultato destinatario di più provvedimenti di espulsione, tutti disattesi. Il giovane, inoltre, come è poi risultato, era stato denunciato e arrestato in flagranza di reato per i svariati furti commessi nell’arco del 2018. Addirittura per una rapina è stato recentemente condannato a due anni di reclusione in modo definitivo, ma aveva avuto la pena sospesa. 

La sera del sabato santo, però, il 'taccheggiatore' è stato notato dagli addetti alla sicurezza di un noto supermercato di Monopoli mentre occultava sotto il suo giubbotto alcune confezioni di tonno e superava la cassa pagando soltanto due lattine di birra, per dissimulare con un piccolo acquisto, la sua condotta illecita. L’immediato intervento della Volante del Commissariato di P.S. ha consentito di bloccare lo straniero e con la perquisizione sul posto veniva rinvenuta la refurtiva 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fotosegnalamento a cura della Polizia Scientifica ha consentito di appurare la sua certa identità e di stabilire il suo “curriculum”. Non è escluso che il giovane sia il responsabile di una serie di furti nei supermercati della città di Monopoli, sui quali sono ancora in corso accertamenti tramite l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Intanto, dopo il nulla osta del magistrato di turno,  il 28enne è stato collocato in un centro di espulsione e il mattino, dopo le necessarie procedure dell’Ufficio Immigrazione di Bari, si è provveduto ad attuare il provvedimento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento